ELETTROSMOG: LE SOLUZIONIdifenditi dall' elettrosmog

ELENCO DELLE SENTENZE

T.A.R. Veneto, Sez.II, Ordinanza del 14 giugno 2000, n. 1010

Parti: Omnitel Pronto Italia S.p.a contro Comune di Venezia e intervento ad opponendum del CODACONS.

 

La Omnitel proponeva ricorso  per chiedere l’annullamento, previa sospensione dell’esecuzione, del provvedimento preso dal Comune, con il quale, era stata approvata la variante parziale al Regolamento Edilizio” per dettare norme sull’installazione di impianti fissi generatori di campi elettromagnetici, nonchč competenze della Commissione Edilizia”, in quanto determinazione assunta ai fini di tutela dell’ambiente o comunque per fini igienico sanitari.

Il Giudicante effettuate le seguenti considerazioni:1) il provvedimento adottato non si configura per le determinazioni assunte a fini igienico-ambientali, ma ai soli fini edilizio-urbanistici,in quanto  impianti incidenti in modo rilevante sull’assetto territoriale; 2) č riconosciuto l’esercizio legittimo della potestā discrezionale dell’Amministrazione Comunale in materia di disciplina dell’assetto del territorio e dell’attivitā edilizia di consentire la localizzazione degli impianti con potenza oltre i 150Watt in zone territoriali diverse da quelle con alta densitā di popolazione (zone A,B,C, ed E4);

respingeva la domanda di sospensione.


ELENCO DELLE SENTENZE