Schermatura elettromagnetica

Per maggiori informazioni su Elettrosmog-Tex

Francesco de Cavi
Laboratorio elettrosmog
Via Virgilio, 104
00041 ALBANO LAZIALE (Rm)

tel. 06/ 93 26 93 86 -  Cell. 333 2620086

Prove di laboratorio delle proprietà di schermatura elettromagnetica del tessuto Elettrosmog-Tex

Misurazioni eseguite e certificate da:                 

Misurazioni schermature da onde elettromagnetiche, compatibiltà elettromagnetica

TECNOLAB
Laboratorio del TECNOPARCO del Lago Maggiore
Via dell'Industria, 20 - 28924 - Verbania Fondotoce
Phone +39 0323 586 514 Fax +39 0323 566 901 
 

 

TECNOLAB opera nei settori:
- Compatibilità Elettromagnetica
- Sicurezza Elettrica
- Prove Meccaniche
- Prove Climatico-ambientali e di Vibrazione.

Il Settore EMC risponde alle esigenze della marcatura CE (Direttive 73/23 e 89/336) per prodotti elettrici ed elettronici; fornisce un servizio in piena conformità alle norme europee armonizzate e alle MIL-STD, un servizio di "problem solving" e di consulenza normativa.
Il Settore EMC opera come Centro di Competenza su materiali, tecniche e misure di schermatura elettromagnetica, in grado di sperimentare direttamente sul prodotto la reale efficacia delle soluzioni proposte.

 

ATTENUAZIONE TESSUTO ELETTROSMOG-TEX

 

            Dal rapporto di prova n° RP008700 della TECNOLAB, si desume che l'efficienza di schermatura del materiale sottoposto alle prove sia di circa 20 dB nella banda di frequenze da 40 MHz a 8 GHz (comprendente le emittenti televisive e la telefonia mobile). Pertanto, in tale banda, l'  attenuazione è pari al 90%. In altri termini, nelle condizioni descritte nel rapporto, un'onda piana con componente del campo elettrico pari a 6 V/m è ridotta a 0,6 V/m. In generale l'intensità del campo elettrico sarà ridotta al 10% del valore precedente. Occorre tener presente che ciò vale per un locale totalmente schermato ad eccezione di una finestra chiusa con il tessuto.

            Nelle situazioni reali, le finestre dei locali costituiscono la via preferenziale di accesso per le onde elettromagnetiche, ma anche i muri lasciano passare una parte di quest'energia. Ipotizzando una situazione in cui il 70% del campo rilevato all'interno sia dovuto alle finestre e il rimanente 30% alla "trasparenza" delle pareti, chiudendo le finestre con elettrosmogtex avremo un campo residuo del 37% rispetto al valore originario del 100% (abbattimento dell'elettrosmog pari al 63%). In questo caso un campo di 6 V/m si riduce a 2,2 V/m circa.

            Nella seguente tabella sono riportati alcuni casi esemplificativi relativamente a un campo elettromagnetico con valore efficace della componente elettrica pari a 6 V/m, corrispondente al limite massimo fissato per le aree residenziali. Alcuni enti raccomandano limiti ancora più restrittivi.

 

Efficienza di

schermatura

Campo non schermato

Campo

schermato

Condizioni

operative

20 dB 6 V/m 0,6 V/m Locale completamente schermato ad eccezione di una finestra chiusa con elettrosmogtex
40 dB * 6 V/m 0,06 V/m Locale completamente schermato ad eccezione di una finestra chiusa con elettrosmogtex
20 dB 6 V/m 2,22 V/m Locale con pareti che lasciano passare il 30% del campo e finestre chiuse con elettrosmogtex **
40 dB * 6 V/m 1,84 V/m Locale con pareti che lasciano passare il 30% del campo e finestre chiuse con elettrosmogtex **

* Doppio strato di elettrosmogtex alla distanza di 1 cm.

** La schermatura delle finestre deve essere eseguita secondo i suggerimenti riportati nelle indicazioni di installazione