ELETTROSMOG: LE SOLUZIONIdifenditi dall' elettrosmog

ELENCO SENTENZE

Corte di Cassazione, Sez. III Civile,  Sentenza del  27/07/2000 R.G.1636/1999

Parti : Celestino/ENEL Spa

Ricorso  per danno temuto - Costruzione di elettrodotto con tensione superiore a 220 KV - Diritto alla salute- Tutela preventiva –Iinibitoria,  prima della messa in esercizio dell’opera pubblica,  quando sia possibile accertare un pericolo  per la salute di chi agisce in giudizio - Conseguente diminuta abitabilitÓ e valore dell’immobile – Rispetto dei limiti massimi di esposizione di cui al D.P.C.M. 23 aprile 1992- Tali limiti non hanno di per se il valore di rendere  lecita la condotta che vi si uniformi - Potere del giudice ordinario di accertare nel momento in cui si tratta di decidere sulla domanda se, vi sia pericolo la salute sulla base delle conoscenze scientifiche acquisite, nella esposizione ai campi elettromagnetici in argomento, anche se  tale esposizione rispetti i limiti massimi di attenzione stabiliti dalla disciplina di rango secondario vigente al momento della decisione. La Corte accoglie il ricorso, cassa e rinvia le parti innanzi al Giudice dell’Appello che si uniformerÓ al seguente principio di diritto:”La tutela giudiziaria del diritto alla salute in confronto della pubblica amministrazione pu˛ essere preventiva e dare luogo a pronuncie inibitorie, e, prima ancora che l’opera pubblica sia messa in esercizio nei modi previsti, sia possibile accertare, considerando la situazione che si avrÓ una  volta iniziato l’esercizio, che nella medesima situazione Ŕ insito un pericolo di compromissione per la salute di chi agisce in giudizio”.

(ONDE A BASSA FREQUENZA)

ELENCO SENTENZE